Intervista a Flavio Casella

[…] Ci sono ancora molti “irriducibili” che non si rassegnano dinanzi al fatto che la letteratura fantascientifica non è un “sottoprodotto”, bensì un genere letterario da non distinguere e separare, in modo razzistico e sciocco, dalla cosiddetta letteratura “ufficiale”… Cosa senti di poter dire a questa schiera di puristi del mainstream ?
Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire… è quindi difficile trovare parole adatte a questi casi. È forse vero che la SF, per poter vivere in eterno nell’ambito della letteratura, deve prima morire, come hanno detto paradossalmente in molti… ed è quello che anch’io in qualche modo esprimevo, con quella mia frase che hai citato alla domanda 3). Intendendo con ciò che solo un’unione totale, senza barriere e steccati, nell’ambito della letteratura, può portare alla pari dignità di ogni genere letterario… Ma questo, in ultima analisi, comporta anche la scomparsa dei generi letterari… Nel 1982, in una lettera alla rivista The Time Machine, edita dal Club Padovano di Fantascienza e con la quale collaboravo da tempo, scrivevo: <<Sono sempre più convinto che la letteratura fantastica possa e debba elevarsi al rango di vera letteratura, ed anzi porsi come forza trainante della letteratura moderna… Mi sto invece convincendo – contrariamente alle mie idee di un tempo – che questa operazione di “elevazione” del fantastico debba essere condotta non dall’interno, bensì dall’esterno, cioè nel grande e confuso grembo del mainstream…>> Era, come si comprende, una sorta di addio a un ambiente che avevo amato e nel quale cominciavo ad essere conosciuto, ma dove mi sentivo irrimediabilmente stretto… Nell’ambito letterario senza etichette mi sono trovato decisamente meglio, pur esistendo, anche qui, molti irriducibili coi quali è difficile ragionare… Concluderei con la speranza che il loro numero, sull’una e l’altra sponda, vada man mano ad esaurirsi… […]
(tratto da: intervista a Flavio Casella)
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: