Immobile

 

Lascia che il fremente mondo

si strugga su gustosi insulti,

pascia gemente e verecondo

e poi fugga su erbosi virgulti.

Perdonatemi, se resto qui!

Immobile e ignorante

rifiuto immaturo dell’etica.

Svegliatemi, se questo è il dì!

Ignobile e arrogante

aiuto imperituro della scettica.

Sospeso tra giudizi

come malta péi mattoni

mi ritengo necessario

presuntuoso, sogno, in quanto che

se son sceso tra i supplizi

croce alta dei santoni

ne convengo (né contrario,

né orgoglioso): c’è bisogno di epochè!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: