“La mano servita” di Robert J. Sawyer su Kipple.it

Esce per i tipi elettronici della Kipple Officina Libraria il racconto inedito “La mano servita” di Robert J. Sawyer, finalista al Premio Hugo.

Acquistabile qui!

Robert J. Sawyer

 La mano servita

 racconto

titolo originale: The Hand You’re Dealt
traduzione a cura di Francesco Verso
revisione di Sally McCorry
copertina: Lorenzo Nuti
Collana: eAvatar
Editore: Kipple Officina Libraria, luglio 2012
http://www.kipple.it
Formato: ePub – Mobipocket

Futuro, in qualche parte dell’universo. Nella città modulare di Mendelia la divinazione eseguita sul DNA dei cittadini è una pratica obbligatoria. Che storia si nasconde dietro l’uccisione di un indovino? Toby Korsakov, della Polizioteca, indaga fino a una sconvolgente “verità genetica”. Nanotecnologia, bioetica, ingegneria genetica: nel racconto di Sawyer tutti gli elementi per una intelligente discussione multidisciplinare, riguardante anche l’umanità del presente, sono magistralmente intrecciati in una vicenda poliziesca breve ma intensa.

 <<… Seppure sia possibile raccontare tutto ciò che è scritto nel DNA, non ci si può fare un bel niente. Qui, su Mendelia, si gioca la mano che viene servita.>>

Robert James Sawyer (Ottawa, 29 aprile 1960) è un autore di fantascienza canadese. Si definisce uno scrittore di fantascienza hard, ma di fatto il suo interesse per la caratterizzazione e la psicologia dei personaggi è molto superiore a quello tipico del sottogenere. Le sue opere hanno spesso connotazioni metafisiche, alla Arthur C. Clarke; appartiene in pieno alla scuola secondo cui la fantascienza è letteratura di idee. Per le sue opere ha vinto trentacinque premi nazionali e internazionali, tra cui in particolare il premio Nebula del 1995 per il suo romanzo Killer on-line (The Terminal Experiment), e il premio Hugo del 2003 per il romanzo La genesi della specie (Hominidis). I racconti di Sawyer sono apparsi su Analog Science Fiction, Amazing Stories, On Spec, e numerose antologie. Dal suo romanzo Avanti nel tempo è stato ideato il serial televisivo FlashForward.

Vincitore del Premio Science Fiction Chronicle assegnato dai lettori – 1998
Finalista al Premio Hugo nella categoria racconto breve – 1998
Finalista al Premio Aurora nella categoria miglior racconto breve in lingua inglese – 1998
Finalista al Premio Arthur Ellis nella categoria racconto breve – 1998

From Robert J. Sawyer, author of the TV series FlashForward.

Future. Somewhere in the universe. In the modular city of Mendelia, divination – performed on citizen’s DNA – is a mandatory practice. But what mistery lies behind the killing of a soothsayer? Toby Korsakov, of the Cop Shop, investigates on the case up to the discovery of a shocking “genetic truth.”
Nanotechnology, bioethics, genetic engineering: the story of Robert J. Sawyer weaves all the elements for a sharp multidisciplinary discussion, regarding the present of humanity, in a skillful way and into a detective story, which is short but intense.

Robert James Sawyer (Ottawa, April 29, 1960) is a Canadian Science Fiction author.
He considers himself a “hard” SF writer, but his interests in psychological characterization and portrait are much higher than the typical subgenre ones. His works have often metaphysical connotations, like Arthur C. Clarke and he sits firmly in the school that considers Science Fiction as a literature of ideas. His works obtained thirty-five national and international Awards, including the Nebula Award in 1995 for “The Terminal Experiment” and the Hugo Award in 2003 for “Hominids”. Sawyer’s stories have appeared in Analog Science Fiction, Amazing Stories, On Spec, and numerous other anthologies.
From his novel Flash Forward was created the 2009 TV series.

Winner Science Fiction Chronicle Reader Award for Best Short Story of the Year
Finalist Hugo Award for Best Short Story of the Year
Finalist Aurora Award for Best English-Language Short Story of the Year
Finalist Arthur Ellis Award for Best Short Story of the Year

Annunci

Una Risposta to ““La mano servita” di Robert J. Sawyer su Kipple.it”

  1. icittadiniprimaditutto Says:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: