Un sogno

Raramente ricordo i miei sogni…

GEORGE BENSON

C’è un monumento a Roma, forse una chiesa trasformata in museo, che ha una fessura lungo uno dei suoi muri di pietra esterni. Secondo un’antica leggenda chi infila in quella fessura un proprio oggetto, riceverà in cambio fortuna, felicità e una lunga vita. George Benson, in visita a Roma con la sua famiglia – la moglie, una giovane e bella donna di colore, era vestita elegantemente, coperta da uno scialle e portava i capelli sciolti -, aveva deciso di infilare nella fessura del monumento romano, dopo averlo avvolto in un panno bianco, una copia della sua autobiografia. Prevenendo il suo gesto dissi: “Aspetta! Prima di lanciarla nel buio di quella fessura, fammi leggere la tua autobiografia.” Mi accontentò. George Benson avrebbe avuto altri ventun’anni di vita felice, interrotta non si sa bene da cosa… Tentai di entrare nel monumento per capire la funzione di quel luogo magico ma un custode severo mi fermò facendomi notare che si entrava lì dentro gratuitamente solo di mercoledì. E il giorno in cui incontrai George Benson a Roma non era un mercoledì.

3 Risposte to “Un sogno”

  1. che poi ci sono modi di iniziare un racconto, un pensiero, una riflessione seppur piccola che hanno la capacità di catturare la mia attenzione. E la mia è un’attenzione strana perché è volubile peggio di una donna in fase premestruale o forse, rispecchia le mie fasi premestruali di una vita: oscilla, si eleva, raggiunge picchi altissimi oppure…non si solleva da terra e vola bassa, radente al suolo. Ma non mi voglio perdere… continuo… Ecco, questo sogno, che ha del magico dall’inizio alla fine senza raccontare niente di che, ma proprio per questo eccezionale, mi cattura, mi avvolge mi fa fare due giri su me stessa e poi mi lascia quasi stordita a pensare che mi sarebbe piaciuto che il tutto fosse avvenuto davvero e che la musica di George Benson profuma di magici momenti quasi come il sogno stesso.

    Mi piace

  2. Destino Says:

    Hai fissato “l’attimo” e hai fatto bene!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: