Ritorni

La-strada-del-ritorno_large

Furono giorni ingenui e colmi d’ideali acerbi

poi quella bizzarra deviazione verso Napoli.

Indeciso, si parlava come oggi

di pagine scritte e da scrivere,

di strade fatte e da fare.

Tra dizionari acquistati in fretta e valigie pronte

le scelte furono altre.

Mi sveglio agitato, a volte,

sognando ancora esami e baroni.

Residui sbiaditi d’irrisolti sensi di colpa,

come avanzi da una cena inconscia.

Ora, un grigio che non sento mio

appare frammisto a capelli

di un adulto che non sono io,

e ritorno su ipotesi di vent’anni fa,

scelte di vita lasciate in sospeso.

Scherzi di una vita che scherza,

potenza della circolarità.

Testo di Endless Cycle di Lou Reed

Una Risposta a “Ritorni”

  1. Che bella quella indecisione che traccia la strada di una via ancora tutta da percorrere!
    Quei treni che sono lì, ancora da prendere, da scegliere e la stazione piena di figure che appaiono come nella fotografia ( sempre azzeccata per altro) , che sono ombre senza volto perché ancora ipotetiche genti future, pronte a riempire gli spazi di una vita tutta da decidere.
    E poi…il passo. Le scelte furono altre, per tutti.
    Ancora di più per chi ha il “cattivo” dono del pensiero e riversa su fiumi di china lacrime e sogni infranti o lasciati sul ramo come piccole gemme appena sbocciate.

    Piace a 1 persona

Rispondi a Diamanda Di Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: