Torino. Addio a Arrigo Lora Totino Maestro della Poesia verbovisiva e sonora

archiviomauriziospatola

Arrigo.jpg

Dopo otto mesi di grandi sofferenze è spirato, nella tarda mattinata di oggi nella sua casa di Torino, Arrigo Lora Totino, Maestro della Poesia verbovisiva e sonora, grande performer animato da un gusto inimitabile per la gestualità e l’ironia. Aveva 88 anni, compiuti il 3 agosto scorso. Ero solo un ventenne quando l’ho conosciuto nel 1966, accompagnando a casa sua mio fratello Adriano. Nel corso dei decenni era nata fra noi, nonostante la differenza d’età, un grande amicizia rinsaldatasi nel tempo, anche attraverso numerose collaborazioni; aveva cominciato nella seconda metà degli Anni 60 a esibirsi in surreali performances poetiche, spesso esilaranti, in calzamaglia nera o addirittura in tutù, oppure usando strumenti sonori da lui inventati e realizzati dal suo amico Piero Fogliati, quali il liquimofono e l’idromegafono, attraverso i quali gorgogliava parole incomprensibili finendo per innaffiare le prime file degli spettatori. Con Carlo Belloli è stato il primo a introdurre…

View original post 104 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: