Archivio per blogtrailer

Buon Compleanno Nigricante!

Posted in nigrologia with tags , , , , , , , , , , , , on 11 aprile 2013 by Michele Nigro

WordPress mi ricorda con un messaggio privato che oggi il mio bloghettino compie la bellezza di 3 anni! 🙂

Happy Anniversary! anniversary-1x

You registered on WordPress.com 3 years ago!

Thanks for flying with us. Keep up the good blogging!

Sono stati tre anni interessanti, caratterizzati da relazioni virtuali affascinanti, da acrobatiche sintesi di pensiero, addensamenti d’opinione, flussi di coscienza adattati al web e sperimentalismi che hanno animato la mia evoluzione, ancora in corso, in qualità di “scrivente”… Come affermai in uno dei miei primissimi post intitolato “Perché Nigricante?” ho cercato di mettere insieme diversi tipi di esigenze (le mie): il fatto che “Nigricante” sia un blog pubblico, visitato da centinaia, migliaia e commentato da decine di persone (alcune conosciute dal vivo, altre no), è quasi un fatto accidentale, secondario. Anche se non è mancata, devo ammetterlo, la volontà di indicizzarlo. Ogni blog è forse prima di tutto una fucina personalizzata in cui rendere incandescenti idee fredde tratte dal quotidiano e che altrimenti andrebbero perse nel traffico insensato di un fare senza memoria. E’ vero, si scrive per se stessi… ma voi continuate a seguirmi!

Questo è il blogtrailer che creai all’epoca…

Annunci

Blog “Nigricante”: due anni di vita!

Posted in nigrologia with tags , , , , , , , , , , , on 25 aprile 2012 by Michele Nigro

<<… il Blog “Nigricante”, nel panorama delle webzine italiane si distingue per originalità, accuratezza e rilievo culturale dei contenuti, senza rinunciare a ospitare pareri molto diversi, talora in controtendenza, sempre ai fini di un fruttuoso scambio di idee e punti di vista, in un’ottica di arricchimento culturale.>>

(Francesco Troccoli, autore del romanzo “Ferro sette”)

GRAZIE A TUTTI!

k.Lit, il primo festival dei blog letterari in Europa

Posted in nigrologia with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 21 febbraio 2012 by Michele Nigro

Ricevo e volentieri diffondo…

k.Lit, il primo festival dei blog letterari in Europa

7/8 luglio 2012 – Thiene (VI)

Al via l’organizzazione del primo festival dei blog letterari in Europa: 2 giorni, 7 location, quasi 200 appuntamenti in agenda per un totale di oltre 6000 minuti di attività.

I nuovi caffè letterari, oggi, si trovano su web e godono di grande vitalità e fermento, in particolare in Italia. Da qui l’idea di radunarli nel primo Festival dei blog letterari in Europa che avrà luogo a Thiene (VI) il 7 e l’8 luglio 2012. Di oggi l’annuncio ufficiale da parte dell’organizzazione, che sta strutturando una due giorni fitta di eventi e iniziative alternando tavole rotonde letterarie ad attività artistiche, di spettacolo e di intrattenimento.

«Uno dei grandi meriti del web – sostiene Morgan Palmas, agente letterario e ideatore dell’evento – è stato quello di fornire un nuovo strumento per avvicinarsi alla cultura, soprattutto per i giovani. I blog letterari, in particolare, riescono a mettere insieme e a far dialogare scrittori, giornalisti, critici letterari ma anche lettori, appassionati, o semplici curiosi. Tutti allo stesso livello, tutti sullo stesso piano. Con k.Lit vogliamo fare un passo in più e riconoscere, anche ‘off-line’, la vivacità e l’importanza di queste nuove correnti culturali».

Un obiettivo condiviso anche dalle amministrazioni pubbliche: Comune di Thiene, Provincia di Vicenza e Regione Veneto hanno già concesso il loro patrocinio all’evento e partecipano attivamente all’organizzazione.

«Ad oggi possiamo già contare sull’adesione dei più importanti blog letterari a livello nazionale ed il programma delle tavole rotonde è quasi completamente definito. Ma seguendo l’ottica ‘democratica’ di internet, non vogliamo che il Festival sia rivolto esclusivamente agli ‘addetti ai lavori’, per cui stiamo organizzando un evento che possa coinvolgere e appassionare tutti: giovani, meno giovani, famiglie con bambini… Per questo faremo in modo che, nel corso di entrambe le giornate, in città siano contemporaneamente attivi, oltre alle tavole rotonde letterarie, iniziative artistiche o di spettacolo. Così facendo stiamo mettendo insieme un palinsesto di quasi 200 appuntamenti, per un totale di oltre 6000 minuti di attività» – Marta Dalle Carbonare, coordinatrice generale del Festival.

Coerentemente con l’obiettivo di rendere partecipativa la cultura, k.Lit vuole dare anche spazio a giovani artisti emergenti a cui dedicherà specifici momenti nel corso del Festival.

Per questo oggi prendono il via dei concorsi (per il momento di design e artistico, ma ne è previsto anche uno fotografico) che decreteranno chi potrà ottenere uno spazio dedicato all’interno dell’evento. Per info: www.klit.it

PRESS CONTACT:

Luisa Nicoli, email: press@klit.it

COORDINAMENTO GENERALE k.Lit:

Marta Dalle Carbonare, email: info@klit.it

E spunta anche il BLOGTRAILER!

Posted in nigrologia with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 8 febbraio 2011 by Michele Nigro

Il web 2.0 è proprio una cosa straordinaria!

Le forme di ‘ibridazione’ offerte dalla Rete sono innumerevoli e legate principalmente alla disponibilità di piattaforme multimediali e alla creatività degli utenti che le sfruttano.

Partendo dai trailer cinematografici e dai videoclip musicali, ci siamo inventati il booktrailer e il magazine trailer per promuovere rispettivamente libri e riviste; il social networking ha creato e crea audience; i blogs producono opinione…

Se il blog è una sorta di ‘libro’ elettronico formato da capitoli eterogenei ma con un leitmotiv ben preciso fornito dallo stesso blogger (ovvero dall’autore di questo strano oggetto letterario che a definirlo ‘letterario’ può sembrare limitativo, dal momento che su un blog le parole quasi sempre interagiscono felicemente con immagini, video, link di realtà esterne al blog…) perché, allora, non creare anche un trailer che sia in grado di promuovere il libro-blog?

Percepire, come succede durante la realizzazione di un booktrailer, lo spirito del ‘prodotto’; fissare su carta le parole che caratterizzano il vostro blog e poi trasformarle in immagini statiche o dinamiche; scegliere il colore principale da usare sulla ‘scena’; ricercare una musica che trasmetti tranquillità o dinamismo, riflessione o azione; imporre a se stessi (come succede nella letteratura minimalista e nel giornalismo) una sintesi fatta però di immagini: una storia illustrata e senza ‘avverbi visivi’… E oggi l’immagine è sintesi: a volte si tratta di una sintesi ingannevole (vedi certi simboli stilizzati e gli spot dei politici sorridenti), altre volte la sintesi serve a trasmettere un’emozione, un lavoro svolto nel tempo, una passione, un messaggio intimo…

Quello che vedete qui di seguito è il risultato di un mio piccolo esperimento: realizzare il blogtrailer di NIGRICANTE è una cosa che avevo in mente da molti mesi. Un mezzo in più a mia disposizione per ‘fare rete’; un modo per valorizzare questo ‘luogo virtuale’ che è ben legato alla mia realtà fisica e percettiva; un momento di prova e di divertimento, se volete!

Buona visione!

Pomeriggi perduti

di Michele Nigro

Iris News

Rivista di poesia, arte e fotografia

adrianazanese

Just another WordPress.com site

POLISCRITTURE

laboratorio di cultura critica a cura di Ennio Abate

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

Poetarum Silva

- Nie wieder Zensur in der Kunst -

Leggo e cammino

Amo leggere, amo camminare e amo fare le due cose insieme (non è così difficile come sembra)

Maria Pina Ciancio

Quaderno di poesia on-line

LucaniArt Magazine

Riflessioni. Incontri. Contaminazioni.

Fantascritture - blog di fantascienza, fantasy, horror e weird di gian filippo pizzo

fantascienza e fantastico nei libri e nei film (ma anche altro)

Le parole e le cose²

Letteratura e realtà

L'Ombra delle Parole Rivista Letteraria Internazionale

L'uomo abita l'ombra delle parole, la giostra dell'ombra delle parole. Un "animale metafisico" lo ha definito Albert Caraco: un ente che dà luce al mondo attraverso le parole. Tra la parola e la luce cade l'ombra che le permette di splendere. Il Logos, infatti, è la struttura fondamentale, la lente di ingrandimento con la quale l'uomo legge l'universo.

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Iannozzi Giuseppe -scrittore, giornalista, critico letterario - blog ufficiale

Emanuele-Marcuccio's Blog

Ogni poesia nasce dalla meraviglia...

DEDALUS: corsi, testi e contesti di volo letterario

Appunti e progetti, tra mura e spazi liberi

i sensi della poesia

e in pasto diedi parole e carne

La Camera Scura - il blog di Vincenzo Barone Lumaga

Parole, storie, pensieri, incubi e deliri

La Mia Babele

Disorientarsi..per Ritrovarsi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: