Frate Kerouac

02-00173197

<<… Non ho ancora trovato la tomba di Schindler, ma domani continuerò la mia ricerca con informazioni più sicure. Anche perché non posso leggere le iscrizioni su tutte le tombe di Gerusalemme! Che giro ragazzi oggi! Stavo morendo disidratato sotto il sole di Palestina. Ho visto molto della zona est e ho pranzato tardi: alle 16…

Tornando a Casa Nova mi sono concesso una doccia, ho rasato la barba e ho cenato. E il dopo cena è stato interessante perché ho fatto quattro chiacchiere con il simpatico e molto estroverso direttore di Casa Nova che è, indovinate un po’, un “francescano”! Anche se vedendolo a tutto si penserebbe ma non che si tratti di un religioso: jeans, camicia, uno scotch whisky “on the rocks” in una mano e una sigaretta accesa nell’altra. Seduto sulla poltrona del bar di Casa Nova, ci ha eruditi sulla sua vita fricchettona e sul perché fosse diventato frate. Praticamente un Jack Kerouac latino (ci è sembrato che parlasse in spagnolo con i dipendenti anche se con noi ha utilizzato un ragionevole italiano) che dopo aver trascorso una giovinezza “on the road”, girando in moto l’America del Sud, si ritrova a fare il francescano in terra santa… Che personaggio! Con noi si è aperto di più che con gli altri pellegrini, anche se lo abbiamo visto sempre giocare con i bambini dei turisti facendo loro il solletico: forse vedendoci tutti impolverati, sudati e ricoperti di zaini, avrà ripensato per un attimo alla sua giovinezza scapestrata. Anche se non sono sicuro che quella sua giovinezza sia del tutto finita. Lo vedo ancora “on the road”… Lasciamo che il frate finisca il suo scotch e ci avviamo, nonostante la giornata piena vissuta, verso un’altra notte tra le strade di Gerusalemme. […]

Abbiamo fatto di nuovo le 3 del mattino! Stavolta ci cacciano da Casa Nova. Ma per fortuna il “frate beat” ci concede un’ulteriore deroga sugli orari. Adoro questi religiosi elastici che non opprimono la libertà dei laici.>>

(tratto da Viaggio in Israele)

4 Risposte to “Frate Kerouac”

  1. Destino Says:

    Molto molto rilassante, specialmente dopo 8 ore di viaggio!
    Non lo so cosa ci sia di vero in tutta questa storia e se fosse solo in parte autentica, hai reso tutto “tangibile” con il tuo personale modo di raccontare le cose. Che, come sempre, è un bel “modo”!
    E ora è meglio tacere, prima di uscire “fuori tema” come al mio solito.
    Anche io in questo momento mi sento tanto “on de road” come il religioso elastico, (che detta così, mi fa pensare ad un artista del Cirque du Soleil).
    Comunque la mia strada ora porta verso “Contrada Materasso” di Casa Mia..
    Basta perché sto dando i numeri!

    P.S.
    Riguardo al circolo Pickwick, nominato da Diamanda: “Per me una birra, grazie”! 😉

    Liked by 1 persona

    • Ahahahah! Sto ridendo da solo come un matto davanti alla tua battuta sul religioso elastico… 🙂
      No, è tutto vero ciò che ho scritto: fa parte di un mio vecchio diario di viaggio. Grazie, come sempre, per aver letto! 😉

      Mi piace

  2. Diamanda Says:

    Mi piace il fatto che poi ci si possa ritrovare nel tuo blog “Nigricante” perché è come possedere la tessera per entrare in un piacevole circolo Culturale. Come se tutti ci si ritrovasse al circolo Pickwick, in pochi, così pochi da venirci concessa la compagnia di un buon bicchiere di vino rosso e corposo e, per chi ama fumare, grandi boccate di pipa dal tabacco al miele o sigari aromatizzati al caffè ( per chi ama il caffè). La musica lascerei quella bellissima che hai scelto. Perfetto lo scritto…così come l’atmosfera, l’aria scanzonata del prete francescano, il sudore e la polvere.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: